BORGHI DELLA ROMAGNA

 SANTA SOFIA



Foto di Giulia Benini


"Passiamo davanti a una struttura enorme – da ridefinire e ristrutturare - che contiene una grande sala: attivissima negli anni ‘60 del secolo scorso all’epoca dei complessi giovanili che pullulavano in Romagna.

È stupendo vedere su un muro antistante le gigantografie delle foto di come era stato vissuto quel luogo, dei giovani che si divertivano…

È come stabilire una linea di continuità tra le vicende del passato e quelle presenti: un elemento sempre importante è la conservazione della memoria storica."


Dal Blog di T-ERRE


Una vera meraviglia è la pista ciclopedonale attigua al fiume, immersa in un paesaggio che sembra di essere in Trentino, con ampi spazi dove si possono ammirare le installazioni e opere d’arte contemporanea.

 

Vedere tanta bellezza in un piccolo borgo che può diventare un giorno a pieno titolo una tappa importante di una ciclovia nazionale vuol dire sapersi pensare in grande.

 

Agire localmente pensando globalmente” è lo slogan ecologista che ben si sposa con la politica di questo territorio.

 

Santa Sofia è poi una porta d’ingresso al Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi e quindi in una splendida posizione per paradisiache escursioni sia in bici che a piedi.


Ma il Plus di questo borgo è la giovialità e la simpatia dei suoi abitanti che ne fanno la capitale del buonumore!




Programma del tour giornaliero


Domenica 19 giugno 2022

Con Planet Viaggi Responsabili e Pro Forma Memoria

Iscrizioni e organizzazione tecnica: Planet Viaggi Responsabili - Tel. 045 83 42 630

email viaggiresponsabili@planetviaggi.it




Quota di partecipazione: 65 euro

 

La quota comprende: Passeggiate guidate con animazione a cura dell'Associazione 'A Spasso!'; pranzo presso il ristorante 'La Contessa'; laboratorio di pasta artigianale e schede con ricette a cura dell'Associazione 'Mani in Pasta'; accompagnatore di gruppo; assicurazione medica Nobis tour base.

 

La quota non comprende: viaggio di avvicinamento, extra e quanto non specificato nella voce "la quota non comprende".

 

Iscrizioni entro venerdì 10 giugno.






Ore 9,30: Ritrovo in piazza Matteotti. *A Spasso! Percorso di trekking urbano alla scoperta di Santa Sofia. Passeggiata storica e soste nei vari punti di interesse con letture di testi di Luciano Foglietta e altri autori locali, aneddoti, storie, miti e leggende rimaste nella memoria. A cura dell’Associazione “A Spasso!” in collaborazione con Sophia in Libris (promozione della lettura – 8 casette di libri liberi + 20 esercenti che aderiscono - e conservazione della memoria e delle tradizioni), con guida: Lorenzo Bellini.

*Elvira, Andrea, Stefano, Lorenzo e Stefano sono amici da sempre, hanno scelto strade e lavori diversi ma sono accomunati da una forte passione per quel meraviglioso angolo di mondo che è Santa Sofia. Qui sono nati e cresciuti, qui hanno deciso di tornare o restare, e qui si impegnano perché possa esistere un futuro di bellezza.

 

Ore 11: Passeggiata artistica al Parco Fluviale con il Parco Sculture e le sue istallazioni monumentali. Si tratta di un itinerario con dodici lavori realizzati da altrettanti artisti contemporanei di chiara fama. Questo singolare “museo all’aperto” è in continuo divenire attraverso l’installazione di nuove opere. Ci guiderà Lorenzo Bellinidi “A Spasso!”

 

Ore 13: Al ristorante La Contessa accolti da Giancarlo Amadori che ci intratterrà con i suoi piatti della tradizione.

 

Ore 15: Laboratorio di pasta di Santa Sofia fatta in casa: Tortelli alle erbe spontanee (o ortica, o spinaci) e formaggio Raviggiolo; Tortelli di zucca e patate, che si cuociono sulla lastra. Degustazione sul posto o da portare a casa dei tortelli. Alla fine saranno consegnate le schede tecniche delle ricette. Ospitati dalla Pro Loco di Santa Sofia con la sua associazione “Mani in Pasta”.

 

Ore 18: Rientro a casa.




Oltre a questo programma possiamo proporre dei weekend sul territorio dello stesso borgo o visitando due borghi della Romagna, da sabato pomeriggio a tutta domenica compresa, oppure da venerdì sera a domenica.

 

Ciascun borgo della Romagna offre una quantità impressionante di attività da scegliere, fra le quali:

  1. Ricerca e cavatura del tartufo con i cani Lagotti e guida esperta.
  2. Giro delle cantine vinicole ed escursioni in vigna con degustazioni.
  3. Raccolta e cucina delle erbe spontanee.
  4. Come si stampa a mano romagnola i tessuti.
  5. Scuola di cucina.
  6. Laboratorio di pasta fresca.
  7. Laboratorio del pane.
  8. Degustazioni guidate dei vini con sommelier.
  9. Trekking esclusivi nel Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi.
  10. La cultura e la storia dei borghi attraverso i personaggi storici che li hanno attraversati o che hanno avuto i natali: Qui sono nati Silvestro Lega e Don Giovanni Verità e qui sono passati e hanno lasciato le loro tracce Giuseppe Garibaldi e Dante Alighieri.
Abbiamo una conoscenza approfondita dei territori e delle esperienze che abbiamo vissuto negli innumerevoli incontri con gli abitanti dei seguenti borghi:
 
DOVADOLA, MODIGLIANA, PORTICO DI ROMAGNA E SAN BENEDETTO, CIVITELLA DI ROMAGNA, GALEATA E SANTA SOFIA.
 
Chiedete informazioni per una vacanza fantastica a: cell. 393.2237343; email info@t-erre.org
 




Sophia in Libris



Torna in cima