TANZANIA

 Safari, mare e solidarietà



Tanzania

 


La Tanzania è uno dei paesi più grandi dell’Africa sub-sahariana, situato appena sotto il corno d’Africa. Questo stato offre la possibilità di ammirare luoghi di straordinaria bellezza, dalle coste affacciate sull’Oceano Indiano all’entroterra ricco di una biodiversità unica, fino ad arrivare ai parchi più belli di tutto il continente.


In viaggio...

Lungo il corso del nostro viaggio conosceremo la costa dove è situata la calda Dar es Salaam. Proseguendo poi nella natura selvaggia fino al parco nazionale Ruaha, godremo la meravigliosa avventura di un safari nel parco più grande dell'Africa, per poi tornare infine sulla costa dove risplende la perla dell’Oceano Indiano: la “speziata” e storica isola dalle spiagge bianche di Zanzibar.


L’esperienza sociale

Nel villaggio di Bomalang’ombe avremo occasione di visitare per alcuni giorni le iniziative realizzate dall’associazione VolontariA o.n.l.u.s., come il progetto di sostegno scolastico e i progetti di sviluppo dell’o.n.g. Cefa. La nostra permanenza nella comunità locale ci permetterà di vivere esperienze di condivisione uniche, e la possibilità di collaborare direttamente alle iniziative visitando le scuole beneficiarie e incontrando gli studenti. Inoltre impareremo a realizzare i batik con la “tecnica a cera” grazie ai laboratori del centro sociale del villaggio che offre un’importante fonte di reddito per le donne.




Tanzania

 

 


Consigli di viaggio

L'Associazione T-ERRE Turismo Responsabile e l'Associazione VolontariA hanno ideato e messo a punto un programma di viaggio in Tanzania, svolgendo i seguenti servizi:

1) consulenza e supporto per chi, individualmente o in gruppo, intenda viaggiare in Tanzania: l’esperienza e la conoscenza acquisite da T-ERRE e da VolontariA saranno messe a disposizione degli interessati attraverso appositi incontri conoscitivi;

2) un dossier di viaggio, contenente tutte le informazioni logistiche necessarie: assicurazione, profilassi e vaccinazioni, norme igieniche, condizioni climatiche, notizie aggiornate sul Paese, indirizzi consigliati, costi e condizioni dei servizi da utilizzare sul posto, contatti locali;

3) un itinerario consigliato per:

  • incontrare le comunità locali
  • conoscere i progetti realizzati in loco dalle organizzazioni di solidarietà italiane
  • visitare al meglio i luoghi d’interesse naturalistico e culturale.

 

 


 

QUOTA DI PARTECIPAZIONE: Euro 1.193 + volo (su un gruppo di 4 persone)

TASSE AEROPORTUALI*: escluse

ASSICURAZIONE MEDICO BAGAGLIO BASE**: Euro 5

* Le tasse aeroportuali sono suscettibili di variazione fino all’emissione del biglietto poiché contengono tasse governative e quota carburante.

** Massimale 7.500 per spese mediche.

 

La quota comprende: Passaggi aerei in classe turistica con voli di linea intercontinentali da Milano Malpensa a Dar Es Salaam e ritorno; noleggio automezzi con autista e carburante; quota progetto BVC; quota progetto “VolontariA”; materiale informativo e formazione pre e post viaggio.

 

La quota non comprende: Cassa Comune pari ad euro 824 che comprende pasti e pernottamenti a Dar Es Salaam; pasti e pernottamenti a Zanzibar; traghetto Zanzibar; spostamenti interni a Zanzibar; spice tour Zanzibar; visita all’Atollo di Mnemba a Zanzibar; pasti e pernottamento al villaggio di Bomalang’ombe; pasti al parco Ruaha; pernottamenti a Ruaha; ingresso al parco Ruaha; ingresso al sito archeologico di Isimila; pasti e pernottamenti Iringa; taxi da/per aeroporto. Euro 70 di iscrizione a T-ERRE e spese di organizzazione. Visto di ingresso.






 


Programma di viaggio

 

 


Tanzania

 

 

 

 

1° giorno: Italia – Dar Es Salaam

Partenza da Milano Malpensa alle 11. Scalo a Istanbul e volo successivo per Dar es Salaam. Arrivo nella notte all’aeroporto di Dar es Salaam. Una volta sbrigate le pratiche per il visto, trasferimento all’ostello CEFA per la notte. L’ostello del CEFA (ONG impegnata nello sviluppo sostenibile delle regioni rurali) è un luogo confortevole e frequentato da ospiti provenienti da tutto il mondo ed operanti nel settore della cooperazione internazionale.


2° giorno-Dar es Salaam

Dopo la colazione servita in ostello saranno da sbrigare alcune incombenze necessarie per il resto del viaggio. Innanzitutto il cambio della nostra valuta in quella locale (scellini tanzaniani). Successivamente si procederà all’acquisto dei biglietti per Zanzibar presso il porto della città. Il pomeriggio sarà dedicato al relax in città, con la possibilità di visitare il laboratorio artistico e solidale di Wonder Welders o di prendere un aperitivo in riva al mare.


3° giorno: Dar es Salaam – Iringa 

Trasferimento in auto verso Iringa, una piacevole cittadina situata negli altipiani centrali della Tanzania. Lungo il viaggio si attraverserà il parco del Mikumi, con la possibilità di avvistare animali selvatici direttamente lungo la strada e di attraversare la famosa valle dei baobab. Arrivo in serata ad Iringa e sistemazione presso un confortevole ostello gestito dalla chiesa luterana.


4° giorno: Iringa-Bomalang’ombe 

Dopo la colazione visita a Nyumba Ali, casa famiglia e centro diurno per bambini diversamente abili, progetto gestito da una simpatica coppia bolognese. Partenza dopo pranzo per Bomalang’ombe. Dopo un piacevole viaggio di due ore su terreno sterrato sistemazione nella casa dei volontari del CEFA. Nel pomeriggio visita alle attività del progetto. 


5° giorno: Bomalang’ombe e dintorni 

La mattina sarà dedicata alla visita della scuola elementare e alla festa che gli alunni organizzano per chi viene loro in visita. Dopo il pranzo consumato insieme agli insegnanti visita alla cooperativa agricola.  


6° giorno: Trasferimento a Iringa:

Partenza in mattinata dopo la colazione per la scuola Nyota ya Asubuhi di Ilamba, una delle scuole sedi del progetto di VolontariA. Dopo la visita della scuola e l’incontro con le suore che la gestiscono trasferimento ad Iringa per il pranzo. Dopo pranzo è prevista la visita al suggestivo sito archeologico di Isimila, a pochi chilometri di distanza da Iringa. Gli enormi pinnacoli di roccia rossa e i siti del ritrovamento dei manufatti preistorici sono le due attrazioni principali di questo luogo.


 


Tanzania 

 

 

 

7° giorno: Ruaha National Park 

Dopo aver fatto colazione e preparato i bagagli trasferimento presso il Ruaha National Park, uno dei parchi più belli di tutta l’Africa. Pranzo al sacco lungo il tragitto e dopo l’ingresso nel primo pomeriggio safari pomeridiano. Cena e pernottamento in confortevoli cottages completamente calati nell’ecosistema africano. 

 

8°giorno: Ruaha National Park

Giornata interamente dedicata al safari in uno dei più selvaggi e meno frequentati parchi nazionali del paese. Tutte le visite all’interno del parco sono rigorosamente guidate e ci sarà la possibilità di vedere tutta la fauna africana. Pranzo in lussuoso lodge e cena e pernottamento nei bandas.

 

9° giorno: Ruaha National Park - Iringa

Safari mattutino e dopo un altro pranzo indimenticabile presso il lodge uscita dal parco nazionale. Nel pomeriggio trasferimento a Iringa. Breve visita della città, cena in ristorante tipico e pernottamento. 

 

10° giorno: Iringa – Dar es Salaam 

Colazione in hotel e trasferimento in auto verso Dar es Salaam. Pranzo presso un ristorante tipico nei pressi del Parco Mikumi e visita dello snake park. Nel pomeriggio arrivo a Dar es Salaam e sistemazione nell’ostello del CEFA. Cena in un ristorante tipico.

 

11° giorno: Dar es Salaam - Zanzibar 

Trasferimento in traghetto sull’isola di Zanzibar. All’arrivo sarà presente un trasporto prenotato per il trasporto verso Nungwi, villaggio di pescatori situato sulla punta nord dell’isola. Nungwi è un tranquillo paesino nel nord dell’isola, le spiagge bianche, il mare cristallino e la barriera corallina ne fanno uno dei luoghi migliori per godersi il mare. Nel corso della giornata sarà possibile godersi una piacevole passeggiata sulla spiaggia e visitare un acquario naturale tra gli scogli utilizzato da un’associazione locale per riabilitare le tartarughe marine ferite dalle imbarcazioni.Pernottamento in bungalows sulla spiaggia.  

 

12° giorno: Nungwi 

Altra giornata di mare. E’ prevista in mattinata la visita, utilizzando i caratteristici “dhow”, le imbarcazioni zanzibarine, dell’Atollo di Mnemba, autentico gioiello marino in stile polinesiano. Pranzo sulla spiaggia con pesce grigliato e nel primo pomeriggio rientro in barca verso Nungwi. Pernottamento in bungalows sulla spiaggia.

 

13° giorno: Nungwi 

In mattinata è previsto il celebre “tour delle spezie”, visitando le antiche farm dell’isola che ancora oggi coltivano una grandissima varietà di piante e spezie, che un tempo resero Zanzibar il principale polo produttivo del mondo.

 

14° giorno: Nungwi e Dar es Salaam

Dopo una mattinata di relax sulla spiaggia trasferimento a Stone Town per il traghetto di ritorno verso Dar. Pernottamento presso l’ostello del CEFA.

 

15° giorno: Zanzibar – Stone Town 

Giornata interamente dedicata all’acquisto dei souvenir e visita nel pomeriggio ai due principali centri dell’artigianato della capitale, e cioè il mercatino di Mwenge e la cooperativa di produzione dei Tingatinga, i caratteristici quadri tanzaniani. Trasferimento dopo cena in aeroporto e attesa del volo di ritorno.

 

16° giorno: Dar es Salaam - Italia 

Arrivo nel pomeriggio all’aeroporto di Malpensa.


 

 

 

 

 

 

Sono disponibili proposte simili, anche per singoli, coppie e piccoli gruppi, viaggi di nozze, per qualsiasi periodo dell'anno.

Si organizzano anche viaggi personalizzati nel meraviglioso circuito del nord (Serengeti, Ngorongoro e Lake Manyara) e il trekking fino alla vetta del Kilimanjaro.

   

 

 


VolontariA
è un’organizzazione non lucrativa di utilità sociale che promuove e sostiene progetti in ambito educativo e sanitario in Tanzania, in Kenya e in Madagascar, mediante una collaborazione diretta con organizzazioni e gruppi locali.




Tanzania




 

 Michele Lanzoni

Cell. +39 340 2448730

Email responsible.tz@gmail.com


Scarica Il Sito Archeologico di Isimila (Scaricato 4242 volte)
Inserito sabato 31 agosto 2013

di Michele Lanzoni


Scarica Swahili: Ponte o Barriera? (Scaricato 4364 volte)
Inserito giovedì 30 agosto 2012

di Michele Lanzoni




Torna in cima